L’anno che verrà

“Ciao bimbi! Tutto bene?”

“Mmm… mmmm…. (sono concentrata)”
“Sì… (non riesco a pettinare la bambola)”
“Sì certo… (dai che sto leggendo)”

“Ok, dopo esser stato colto da grande ed incontenibile entusiasmo da parte dei miei tre figli, eccomi a voi con la domanda super tra le domande super dell’anno appena trascorso!”
“Cioè…? (curiosità)”
“Cioè…? (curiosità)”
“Cioè…? (curiosità)”

“Pensate all’anno appena passato…. Ma solo per quanto riguarda voi…. Pensateci bene…”
“Ok…”
“Ok…”
“Ok…”

Suspense… Rullo di tamburi… Squilli di tromba…Tensione nell’aria…
“Ma pensateci bene… senza fretta… Qual è stata la cosa più bella del 2020? E quella più brutta?”



“Dunque: a me è piaciuto tantissimo essere arrivati a Santiago, andare in giro per la città, correre e rincorrerci con tutte le lucine colorate. Quella che mi è piaciuta di meno è stata il Covid: è bruttissimo!”

“Ok, grazie. E voi?”


“A me è piaciuto di più il Cammino di Santiago; camminare è bellissimo: essere immersi nella natura in un mondo che non conosci ed ogni giorno è una cosa diversa e non sai cosa ti capita e poi farlo con gli amici! E invece quello che mi è piaciuto di meno è stato dover stare chiuso in casa. Papà, è difficile! Esser chiuso è…. Uffa!”

“E pregasi notare che non abbiamo un monolocale e per di più spesso abbiamo potuto usare pure un bel giardino. E tu?”

“Per me la parte più affascinante è stata avere Jack con noi per due settimane. Era stranissimo avere una persona che non parlava italiano, che aveva modi di fare diversi, che era grande ma con cui piano piano si riesce a diventare amici. La parte più brutta invece è stato il primo mese di lockdown: quando a fine febbraio ci hanno detto che fino ad aprile non potevamo uscire di casa e non potevo più andare a scuola, vedere gli amici, fare…. Tutto.”  

E questo è.
Ora, caro il mio 2020, è vero, non hai portato solo sfortune, e noi siamo stati fortunati e dobbiamo ringraziare … però dai, non possiamo negarlo, siamo abbastanza contenti di dare il benvenuto (con grandi aspettative) al tuo successore!

Buon 2021 a tutti, dagli Ovetti!

This entry was posted in Uncategorized and tagged , , .

One Comment

  1. L'angolo di me stess 04/01/2021 at 15:36 #

    L’ho fatto anche io questo “giochino” e con mia sorpresa tra le cose brutte, escludendo il covid, non hanno messo papà che è partito per 4 mesi. Anzi, mi è stato pure detto che papà non manca poi così tanto. Chapeau, io mi sento morire!

Post a Reply to L'angolo di me stess

Your email is never published nor shared. Required fields are marked *

*
*