Gusto

Come ormai noto anche ai sassi, la TV non rientra tra le prime attività ludiche di casa Ovetti il che è sicuramente un bene anche se a volte si esagera in senso opposto con l’Ovetta (ma anche il Monno e Pica non sono poi da meno) che si terrorizzano davanti a Mary Poppins.

Altrettanto nota però è l’eccezione verso i programmi sportivi e, se per la Formula 1 e il MotoGP c’è un’insana passione collettiva, per il calcio bisogna ammettere che “San Monno il Paziente” ogni tanto si guarda una partita mentre sua sorella minore gli si sdraia sulla pancia cercando di disturbarlo in tutti i modi e sua sorella maggiore lo tampina con domande altamente tecniche: “Ma la Juve deve tirare di lì o di là?”… “di lì”…. “Ma prima non tirava dall’altra parte?”…“Era il primo tempo”…. “UH! Calcio di rigore!”… “Veramente è solo corner…. BASTA! Fatemela guardare!”

Ma ultimamente un nuovo programma è entrato nella ristretta cerchia dei “Must See”.
Un programma che vede i tre nanetti sedersi come lord inglesi sul divano e ivi rimanere per buoni 45 minuti durante i quali si alternano un sano tifo, delle previsioni sul risultato che vengono sovente cambiate e riaggiornate in corso d’opera, un tifo sfrenato per alcuni componenti e una sana tensione al momento dell’eventuale eliminazione; poi, di solito, allo scoccare della sigla di chiusura, tutti a tavola. E poco importa se le puntate sono ampiamente registrate e non in diretta.

Il Monno
“Papà… ma io non potrò mai fare il giudice di Masterchef: non posso assaggiare tutti i piatti, sono celiaco!”
“Mmmm…. Vero…. Ma se per quello nemmeno io posso: se mangio frutta secca mi gonfio come un pallone e mi fa schifo il formaggio!”
“Già! Che peccato! Nessuno di noi sarà mai giudice di Masterchef!” 
(nessuno di noi è un cuoco stellato…. Questo sì che è un peccato!)

L’Ovetta
“Papà: io tifo per le due vecchiette e sono molto in tensione quando devono eliminare qualcuno.”
“Ovetta… detto tra noi…. Non credo che le due vecchiette arriveranno mai in finale… temo proprio che prima o poi…”
“Si, lo so che non sono le più brave, però non si sa mai, eh?… magari ce la fanno!!!”
(Ho capito… devo ricordarmi di preparare i fazzoletti quando elimineranno le vecchiette…)

Pica
“Chi ha fatto da mangiare oggi?”
“Il primo l’ho fatto io e il secondo mamma, perché Pica?”
“Brava mamma… sì… era buono e gli ingredienti c’erano tutti. Si, sei stata brava”
???“Ah!… beh… grazie…”
“E tu papà… direi che il piatto merita un bel 10 ! E’ proprio buono.”
“…
“Ah… Grazie Pica”
“Si,… però… la presentazione.. dai papà! Proprio non ci siamo!”



A quanto pare la figlia seienne ha avuto da ridire sull’impiattamento di papà Ovo… mentre gusto e cottura sembrano esser andati bene!

This entry was posted in Uncategorized.

One Comment

  1. LaSpettinata 12/04/2019 at 08:00 #

    Noi la tv non ce l’abbiamo. O meglio ne abbiamo due ma entrambe non sono collegate ad alcuna antenna per cui possiamo solo vedere dvd o blue ray. Ne abbiamo davvero tantissimissimi, circa due librerie piene, ma le mie figlie non sanno neanche cosa sia Masterchef XD
    Per cui alla Mary Poppins spaventosa io comprendo XD

Post a Reply to LaSpettinata

Your email is never published nor shared. Required fields are marked *

*
*